Approccio

 

     

  1. Biodiversità – La diversità dei microrganismi del suolo, nematode, micro-artropodi, macro-fauna e caratteri delle radici fini sono valutati lungo gradienti di diversità arborea in differenti tipi di foreste europee.
  2.  

  3. Funzione – La disponibilità di ricchi database di funzioni epigee delle foreste dal progetto FunDivEUROPE è integrata con funzioni del sottosuolo, tra cui il tasso di decomposizione delle radici fini e processi microbici (attività enzimatiche, attività microbiche, processi catabolici diversi, quozienti metabolici).
  4.  

  5. Cambiamento climatico – Valutiamo il ruolo della biodiversità nella resistenza e resilienza dei processi eco sistemici in risposta alla siccità in foresta, con manipolazioni delle precipitazioni (ORPHEE e FORBIO), e con esperimenti nell’ecotrone a Montpellier.
  6.  

  7. Impatto socio-economico – La percezione della biodiversità del suolo da parte dei gestori delle foreste e della società è valutato con indagini ed esperimenti di scelta, permettendo la valutazione di come la biodiversità del suolo influenza i processi decisionali nella gestione ed utilizzo delle foreste.

I commenti sono chiusi.